Dai colori ai materiali, come scegliere il bagno per la tua casa

bagni di lusso

Nel corso del tempo, la stanza da bagno ha assunto un ruolo sempre più centralizzante nella vita delle persone, trasformandosi in ambiente polifunzionale dove curare relax ed estetica della persona.

Fin dall’antichità la cura dell’aspetto e l’espletamento delle funzioni igieniche hanno sempre rappresentato un aspetto fondamentale della vita, che già popolazioni come i romani e i greci consideravano un naturale complemento dell’attività fisica.

Questo ambiente si sta sempre più trasformando in luogo del benessere, dove ogni singolo accessorio è finalizzato al massimo comfort, per vivere in sintonia con le proprie esigenze.

Il suo allestimento deve essere in armonia con l’arredamento degli altri ambienti della casa, tenendo conto che le più recenti linee guida di design contemporaneo considerano la stanza da bagno come un locale dove “vivere le proprie esperienze esattamente come le altre parti dell’abitazione”.

Si sta diffondendo progressivamente il concetto di bagno di lusso, dove non soltanto i sanitari ma anche l’arredamento e il contesto architettonico risentono di questa impostazione.

Si assiste infatti al grande ritorno della carta da parato, adeguatamente trattata, da inserire anche nella stanza da bagno e progettata per resistere sia al caldo che all’umidità.

Alternativamente è possibile fare impiego di raffinate piastrelle sia per pavimenti sia per rivestimenti verticali, così come il parquet si sta diffondendo per il suo raffinato ed elegante aspetto naturale.

Gli elementi naturali conferiscono al bagno grande calore e intimità, per cui nella scelta dell’arredo è essenziale puntare su materiali come il marmo o la pietra che associano eleganza e resistenza.

La tendenza a ricreare una specie di centro benessere nel proprio bagno è evidenziata in particolare nella proposta delle vasche, che diventano il vero polo attrattivo dell’ambiente in quanto protagoniste indiscusse dell’intera stanza.

A seconda delle dimensioni del locale, è possibile optare per un arredamento minimalista (in presenza di spazi poco estesi), oppure più impegnativo (ambienti ampi).

Un aspetto di notevole rilevanza è anche quello cromatico, in quanto le tendenze più attuali sono orientate verso colori di forte impatto visivo come il grigio petrolio, il rosso magenta o il blu oltremare.

Di solito i toni più scuri creano atmosfere più intime e sono indicati per ambienti spaziosi, mentre le tonalità più chiare, che rendono la stanza più ariosa ed aperta, vengono considerate ideali per stanze di piccole dimensioni.

Per conferire carattere e personalità all’intero ambiente, una scelta molto apprezzata è rappresentata dalla vasca free standing: si tratta di un accessorio auto-portante che rappresenta un’importante caratteristica architettonica dell’intera ambientazione.

Gli accessori di un bagno di lusso devono essere funzionali e raffinati nello stesso tempo, puntando sull’eccellente qualità dei materiali.

Quando lo spazio lo permette, un ampio specchio a figura intera, che consente di osservare il look completo, è il must have che ognuno desidera avere nel proprio bagno, anche perché l’intero ambiente risulta più spazioso.

Bagni di Lusso Venetian Gold

Per allestire un bagno di lusso, Venetian Gold punta sul classico: uno stile elegante e senza tempo perfettamente adattabile a stanze da bagno di ogni dimensione.

Intramontabile e sempre raffinato, il colore bianco viene considerato l’opzione migliore in qualsiasi contesto abitativo, facendo particolare attenzione alla scelta di sanitari che possono essere in sospensione oppure inseriti all’interno di complementi d’arredo, preferibilmente in legno di faggio.

Un’altra possibilità di estrema raffinatezza è la scelta del grigio come tavolozza cromatica principale, che si identifica in un lusso che non passa mai di moda.

Chi predilige le atmosfere zen, può scegliere l’intramontabile abbinamento avorio/grigio perla, due tonalità neutre, perfette per arredare un bagno di lusso con estrema ricercatezza.

Realizzati con sanitari e accessori appartenenti all’eccellenza produttiva e con particolare attenzione alle esigenze di design che si devono armonizzare con lo stile dell’intera abitazione.

Le forme più curvilinee e rotondeggianti si inseriscono molto bene in bagni classici o che si richiamano a uno stile retro: in queste ambientazioni è preferibile l’impiego del marmo con finiture in metallo.

Bagni di lusso moderni vengono allestiti mediante l’impiego di pietra grezza, legno, vetro e ancora marmo, che rappresenta il substrato ottimale per qualsiasi tipo di ambientazione.

Una combinazione di legno e pietra tutta giocata sui colori caldi, è in grado di creare un ambiente particolarmente accogliente nella sua linearità.

I sanitari sono ispirati a uno stile moderno, sono di solito caratterizzati da forme minimaliste, con sanitari sospesi e profusione di vetro e cristallo.

Da non sottovalutare la scelta dell’illuminazione, che rappresenta una parte molto importante per armonizzare tutto l’insieme.

La semplicità spesso è sinonimo di raffinatezza e per questo motivo l’arredamento di un bagno di lusso punta di solito su sanitari dalle linee geometriche, preferibilmente smussate da accostare a rivestimenti in marmo o in pietra grezza.

La scelta degli accessori conferisce un tocco di stile alla personalizzazione della stanza da bagno, pertanto un elegante porta-asciugamani, un raffinato porta-sapone, unitamente a vasi di piante ed eleganti cesti porta-oggetti possono veramente fare la differenza.

La rubinetteria gioca un ruolo fondamentale nella realizzazione di un bagno lussuoso, tenendo conto che alcuni accessori vengono sottoposti addirittura a lavori di alta oreficeria.

I materiali maggiormente utilizzati sono l’acciaio inox o l’ottone, cromato o dorato, in grado di accostarsi perfettamente ai sanitari.

Il concetto di lusso può essere anche ultra contemporaneo, in questi casi è possibile arredare la stanza da bagno con pavimentazioni in cemento e rifiniture in raffinato marmo bianco.

In un ambiente cosi non può mancare una vasca idromassaggio, che assume un ruolo centralizzante in grado di catalizzare gli sguardi; chi invece preferisce la doccia, può orientarsi verso raffinati box in cristallo con finiture in acciaio inox.

Altra nota lussuosa è anche un piatto doccia montato a filo del pavimento, che contribuisce ad ampliare lo spazio e che rappresenta un tocco glamour di grande impatto.

You may also like