False perizie per favorire un boss, chieste tre condanne e un’assoluzione

Arriva alle fasi finali il procedimento penale intrapreso dalla procura di Catanzaro su presunte false perizie e corruzione di medici e avvocati per favorire il boss Mantella. Il pubblico ministero di Catanzaro, ieri in occasione del rito abbreviato, ha chiesto l’assoluzione di Antonella Scalise (Difesa dall’avvocato De Nicolò), e ha chiesto per il dottore Massimo […]Read More

You may also like