Marketing video: l’unica guida di cui avrai mai bisogno

marketing video

Se non hai ancora avviato il marketing video, ora è il momento. Con l’efficacia della riduzione del marketing tradizionale e la popolarità del video alle stelle, la realizzazione di video aziendale è diventato un must per ogni azienda.

In questa guida approfondita, spiegheremo tutti i concetti chiave di cui hai bisogno per diventare un esperto, indipendentemente dalle tue capacità e background.

Se sei nuovo nel marketing video, inizia dall’inizio e prosegui fino alla fine. Se sei qui per affinare le tue abilità, scegli le sezioni che fanno al caso tuo.

Cos’è il video marketing e perché farlo?

Il video marketing è l’uso del video per aumentare la consapevolezza, creare coinvolgimento e guidare le vendite. Fa parte del marketing digitale, anche se enorme, e si sovrappone al marketing dei contenuti.

Il video marketing è ora così diffuso che è un’abilità indispensabile per tutti gli esperti di marketing. Ma non è stato così a lungo.

Una breve storia sul video marketing

Il marketing video è entrato nel mainstream intorno al 2010 e non ha avuto successo fino a circa quattro anni dopo che è diventato veramente accessibile per chi ha budget più limitati. Oggi, il video marketing è accessibile a tutte le aziende grazie a due importanti sviluppi: l’ascesa di strumenti online come Biteable, il produttore di video più semplice al mondo e l’evoluzione dei social media.

In passato, il costo era una delle cose principali che impedivano l’accesso al video marketing. Oggi è possibile realizzare online un video di qualità professionale in meno di 15 minuti, senza capacità creative o budget elevato. Sentiti libero di provarlo tu stesso con un modello Biteable.

L’altro fattore principale che ha alimentato l’ascesa del marketing video è la domanda sui social media. Le piattaforme di social media hanno scoperto che i video generano un coinvolgimento molto maggiore rispetto ai post basati su testo e immagini. Abbiamo trovato la stessa cosa in un recente esperimento.

Abbiamo testato un annuncio video rispetto a un annuncio di testo su Facebook e abbiamo scoperto che il video ha ottenuto il 480% di clic in più, un costo del 497% in meno per clic e un costo del 280% in meno per lead.

Perché ogni azienda deve commercializzare con i video

Internet è disseminato di statistiche di marketing video che indicano tutte la stessa cosa: il video è il futuro del marketing.

  • Hubspot ha riscontrato che il 78% delle persone guarda video online ogni settimana, mentre il 54% guarda video ogni giorno.
  • La ricerca di Google mostra che 6 persone su 10 preferiscono guardare video online piuttosto che televisione.
  • YouTube afferma che i suoi utenti visualizzano più di 1 miliardo di ore di video ogni giorno sulla piattaforma.

Per soddisfare questa crescente domanda, Facebook, Instagram, Twitter e LinkedIn sono diventati tutti “video per primi” e hanno creato nuovi posizionamenti compatibili con i video come la trasmissione “in diretta” e le “storie”. Allo stesso tempo, la popolarità di piattaforme basate su video come YouTube, Snapchat e Tik Tok è esplosa e diventa la base del consumo di video online.

In combinazione, questi sviluppi significano che il video è ora più facile che mai ed è più popolare che mai. Ma la gente vuole guardare il video marketing? Si scopre che lo fanno.

  • Hubspot ha riscontrato che il 72% dei clienti preferirebbe conoscere un prodotto o un servizio tramite video.
  • Hanno anche scoperto che quasi il 50% degli utenti di Internet cerca video correlati a un prodotto o servizio prima di visitare un negozio.
  • Unbounce ha rilevato che un video sulla pagina di destinazione può aumentare il tasso di conversione fino all’80%.

You may also like