Processo “Aemilia”, confermata la condanna a 2 anni per l’ex calciatore Iaquinta

Condanna a due anni confermata in appello per Vincenzo Iaquinta, imputato per reati di armi nel processo ‘Aemilia’. All’ex calciatore campione del mondo i giudici hanno concesso però il beneficio della sospensione condizionale. Il padre, l’imprenditore Giuseppe Iaquinta, accusato di associazione mafiosa, si è visto ridurre la pena da 19 a 13 anni. I giudici […]Read More

You may also like